Taggato: Rassegna Stampa

trapani

Confintesa Trapani: Sbloccate le concessioni per i lidi, via alla stagione estiva – Rassegna Stampa

La Regione sblocca il rilascio delle concessioni demaniali marittime per l’ apertura di nuovi lidi anche nel territorio della provincia di Trapani dove sarebbero state presentate circa 20 istanze e, di conseguenza, le ditte o le persone interessate potranno subito attivarsi. Questo consentirà a decine di giovani di potere svolgere un’ attività lavorativa seppur a tempo determinato (per circa 3 mesi).

categorie protette

Categorie protette, esposto in procura di Confintesa contro la Provincia di Bolzano – Rassegna Stampa

BOLZANO – Esposto in Procura da parte del sindacato Confintesa Alto Adige contro la Provincia di Bolzano circa l’applicazione della legge 68/99 che riguarda le categorie di lavoro protette, ovvero, quei lavoratori affetti da malattie invalidanti e che per legge dovrebbero aver garantito un posto di lavoro consono.

Confintesa lancia l’Opa sociale su Ugl – Rassegna Stampa

Molti tra i presenti erano già dirigenti dell’Ugl e, in alcuni casi, provenivano dalla vecchia Cisnal e intervenendo nel dibattito hanno messo in risalto la volontà di creare questo polo confederale che crei una continuità Ideale e Valoriale ma una discontinuità metodologica con l’Ugl. Il dibattito è stato moderato dal presidente di Confintesa Taddeo Albanese che ha dato la parola anche ai molti “ospiti” esterni intervenuti a vario titolo ma con lo scopo di capire come questa nuova confederazione possa essere veramente competitiva nell’ambito confederale italiano.

img montesilvano 19 05 2016

Confintesa vuole rottamare (e sostituire) l’Ugl – Rassegna Stampa

In questa situazione il tentativo di Confintesa di “rottamare” l’Ugl è notevolmente facilitato, anche se coloro che all’interno del sindacato dove la Polverini fa ancora la voce grossa ancora cercano di “resistere” non hanno dimenticato il fatto di aver siglato un accordo che ha letteralmente lasciato a terra molti dirigenti che insieme a Prudenzano e Albanese avevano condotto una battaglia di rinnovamento. Rimane il pragmatismo delle cose che oggi registra un Ugl al tappeto con l’arbitro che sta contando fino a 10, non sapendo se chi è al tappeto avrà la forza di rialzarsi, e una Confintesa che parla un linguaggio di autonomia dai partiti inteso come presupposto non di “estraneità” ma di “non dipendenza” da qualsiasi formazione politica ma soprattutto sta aumentando i consensi in tutte le categorie dove è organizzata.